Casa Calvet gaudi Casa Vicens

Casa Mila - La Pedrera

Seguite la B: raccomandiamo questo luogo
La Perdrera Gaudi

La Pedrera - Gaudi

La Pedrera Gaudi

La Pedrera Gaudi

La Casa Mila of Antoni Gaudi

La Casa Mila of Antoni Gaudi

Casa Mila chair - Gaudi

Casa Mila's chair - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Casa Mila - Gaudi

Ad
Skip this in
5 4 3 2 1

La Pedrera o Casa Milá è un’altra delle imperdibili attrazioni per gli amanti dell’architettura modernista e del suo maggior esponente catalano: il maestro Gaudí.

Facciata completamente sconosciuta per quest'ultima opera civile da Antoni Gaudí, Casa Milà è anche chiamata familiarmente la Pedrera (cava di pietra) poiché delle scogliere vicine a Barcellona furono la fonte d'ispirazione del grande architetto ma anche a causa dell'aspetto che offre la facciata ondulata dell'edificio. Si osserva infatti che l'edificio non comporta linee diritte, la facciata è concepita in tale modo che non si può tracciare verticali del tetto al suolo.
Poco apprezzato degli abitanti della città che la coprono di nomignoli - mucchio di pietre bianche, capannone per dirigibile, terremoto - Gaudí deve anche battersi con i suoi proprietari che rifiutano di pagare l'integrità del suo salario. A seguito di un processo impegnato dall'architetto e perso dall’Milà, quest'ultimo decide di versare i soldi ad un convento di religioso.Una storia tumultuosa per ciò che è ormai un monumento del modernismo catalano.

Prenota tuo biglietto salta fila per Casa Milà - La Pedrera da 22€

I finanziatori: Pere Milà i Camps e sua sposa.

In quest'inizio di XX secolo, Barcellona si arricchisce. La rivoluzione industriale è lanciata a piena velocità, la città si aumenta e si trasforma, la borghesia catalana si installa in residenze che fanno concorrenza d'audacia architettonica. Passeig de Gràcia è diventato una delle principali arterie della città ed è in molto logico che i migliori architetti si sfidano per progetti interposti. L'architetto Antoni Gaudí, la cui notorietà non è più da provare, vi termina Casa Batlló , ma anche la farmacia Gibert e la decorazione del bar Torino nel 1902, ultimi due edifici oggi scomparsi. Gaudí a quest'epoca aveva già ripreso il progetto della Sagrada Família dal 1884 e lavorava anche sul Parco Güell (1900-1914) e  Casa Vicens (1888) era già famoso.
È dunque sul cantiere di Casa Batllo che Gaudí incontra Pere Milà i Camps, un imprenditore ricco e promotore immobiliare desideroso anche di segnare la sua epoca con la creazione di una casa alla concezione innovatrice e di grande lusso.
Il progetto cominciato nel 1906 da Gaudí, diventerà effettivamente una delle residenze più emblematiche della città.

 

Volumi nuovi per l'epoca

La costruzione è costruita su una superficie di 1.835 m2 all'angolo del Passeig de Gràcia e della via di Provenza. Il primo piano destinato alla famiglia Milà occupa, in qualsiasi semplicità, 1.323 m2. L'edificio si compone di nove livelli, stato sospeso su da una terrazza. Questa struttura imponente accoglie in realtà due costruzioni appoggiate ed indipendenti, ciascuno con la sua porta d'accesso ed il suo pozzo di luce, che comunicano soltanto via il piano terra. L'unità delle costruzioni è resa da una facciata comune.

La Pedrera fu dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall’UNESCO nel 1984 come “opere di Antoni Gaudí" con il parco Güell, il palazzo Güell, la Casa Vicens, la facciata della natività e la cripta della Sagrada Família, la Casa Batlló e la cripta della colonia Güell.

La facciata scultorea della Casa Mila

Simbolo che segna Casa Mila, la sua grande facciata scolpita sotto forma d'onda ed i suoi 33 balconi di pietre coronati d'acciaio forgiato poiché alghe sono tuttavia di ragioni astratte. Forme ondulando, lavoro decorativo della pietra, effetti luminosi secondo l'ora del giorno, Gaudi desidera evocare l'onda lunga marina. Andò fino a disegnare ai selciati esagonali in ceramica dei marciapiedi attorno alla costruzione. Sono anche a ragioni marine, con polipi, stelle e conchiglie. La sua libertà creativa sarà limitata soltanto dagli eventi: una statua dedicata al vergine del rosario non fu mai installata sulla facciata a causa dei sollevamenti anticlericali del 1909.

 

La visita della Casa Milà : La terrazza

La costruzione è coronata da un tetto costruito sulla soffitta, dove Gaudí installò trenta camini, due giri di ventilazione e sei uscite di scale alle forme molto originali per creare una terrazza che somiglia ad un giardino autentico di sculture all'aria libera. Un paesaggio strano, su vari livelli, alle sculture funzionali coperte come al parco Guell di trencadis, questo mosaico a base di rottura di ceramiche. Una vista che abbaglia sulla città ed un paesaggio di cui non si cessa di cercare il significato simbolico. Alcuni vi vedono giganti, altri delle maschere o anche dei caschi corinzii. La scoperta del loro significato farà parte della vostra visita della Pedrera. La terrazza ha tuttavia la particolarità di essere aperta la sera per uno spettacolo audiovisivo di cui parliamo un po'più basso in questa pagina.

 

La visita dello spacio Gaudí

Lo spazio Gaudí è installato nei tetti formati di grandi archi di pietre che dà, al piano più sù, quest'aspetto sinuoso della terrazza. Questo museo è molto interessante da visitare poiché dà una descrizione generale dell'opera di Gaudí e del suo metodo di lavoro. Vi si trovano ad esempio i modelli della Pedrera, della Sagrada Familia, del parco Güell, della Colonie Güell e della Casa Batlló. Ma il più stupefacente forse è di scoprire la raccolta di mobili creati da Gaudi per decorare ogni parte della costruzione. Sedie, tavole, mobili, paraventi, impugnature di porta, serrature. Si prende tutta la dimensione della creatività e della precisione del padrone osservando il perfezionamento di ogni dettaglio di questi mobili.

 

L’Appartemento della famiglia Milà

Con piccole scale si scende in seguito verso la ricostituzione di un appartamento originale all'epoca dei Milà. Vedrete là, ogni dettaglio della decorazione era importante e poiché tutto doveva essere bello ma soprattutto funzionale. Una bella lezione di design di cui dovrebbero ispirarsi numero di architetti oggi ancora!

 

Prezzo del biglietto d'entrata a Casa Milà – La Pedrera

La Pedrera uno dei monumenti oggi il più visitato di Barcellona. L'accesso alla sua corte interna è libero. Il biglietto d'entrata permette di visitare il tetto terrazza, lo spazio Gaudi e l'appartamento. Si comincia per visitarla da la cima per ritornare con scale a in fondo della costruzione.
Vi consigliamo di comprare un biglietto salta fila che vi permetterà di scegliere la data e l'ora della vostra visita e così evitare le file d'attesa prevedibili per questo monumento.

  • Adulto + di13 anni tariffa normale: 22€
  • Da 7 ai 12 anni: 11€
  • 0 a 6 anni: gratuito
  • Studente 16.5€
  • Senior + di 65 anni: 16.5€

Un'Audio-guida è inclusa nel prezzo della visita. Esiste in due versioni: una versione breve di 40 minuti ed una versione lunga di 75 minuti. L'audio-guida è disponibile in catalano, spagnolo, inglesi, francesi, tedesco, portoghesi, italiano, russo, coreano, cinese e giapponese.

 

Orari Pedrera: visita di giorno con il nostro biglietto salta la fila:

  • Tutti i giorni di 9:00 a 20:30 (ultima entrata a 20:00)
  • 1° gennaio: 11:00 – 20:30 (ultima entrata a 20:00)

Prenota tuo biglietto salta fila per Casa Milà - La Pedrera da 22€

 

Il Biglietto « Gaudí’s Pedrera-The Origins »

In sera una seconda visita della Pedrera è possibile: si tratta di "Gaudí's Pedrera-The Origins”
Questa sera magica propone una serie di proiezioni in vari luoghi della costruzione ma anche uno spettacolo (in inglese) sul tetto.

 

Tariffe degli biglietti della visita notturna “Gaudí's Pedrera-The Origins

  • Adulto oltre 13 anni tariffa normale: 34€
  • Dai 7 ai 12 anni: 17€
  • Di 0 a 6 anni: gratuito

Gli orari per lo spettacolo audiovisivo “Gaudí's Pedrera-The Origins”

  • Dal 4 gennaio al 2 marzo: della lunedì a domenica, di 19:00 a 21:00
  • Dal 3 marzo al 1° novembre: della lunedì a domenica, a partire da 21:00
  • Dal 1° novembre al 24 dicembre: della lunedì a domenica di 19:00 a 21:00.
  • Dal 26 dicembre al 3 gennaio: della lunedì a domenica di 21:00 a 23:00.

Vostri biglietti per lo spettacolo notturno “Gaudí's Pedrera - The Origins” da partire da 34€

"Le tre case di Gaudí" Ingresso diretto a Casa Batlló, Casa Milà e Casa Vicens!

Un biglietto combinato per visitare tre dei capolavori di Antoni Gaudí.

Risparmiate soldi per scoprire questi tre gioielli del Modernismo catalano classificati come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Vicino l'uno all'altro, questi monumenti possono essere visitati in una sola mattina o pomeriggio.

 

Incluso nel "Super Combi Gaudi".

  • Biglietto salta la coda Casa Batlló con video guida nella tua lingua
  • Biglietto salta la coda Casa Milà (La Pedrera) con audioguida nella tua lingua
  • Biglietto salta la coda Casa Vicens

+ Godetevi il 10% di sconto:

  • Visite esterne a Casa Milà e Casa Batlló, Palace Güell e Colonia Güell.
  • Biglietti per la Sagrada Familia e il Parco Güell.

Prezzo del Super Combi Gaudi:

  • Adulto: 59€
  • Senior (65+): 54.50€
  • Studente: 54.50€
  • Giovane (13-17): 56.00€
  • Bambino (7-12): 47.00€
  • Bambino (0-6): 0.00€: 0.00€

Acquista ora il tuo biglietto "Super Combi Gaudi" a 59€ invece di 63€.

Dove si trova la Pedrera?

Indirizzo:: Passeig de Gràcia, 92. 08008, Barcellona.

Tel. +34 902 202 138

  • Auotbus: 7,16,17, 22, 24 and V17.
  • Metropolitana: lines 3 and 5, station de Diagonal.
  • FGC: Provença-La Pedrera.
  • RENFE: Passeig de Gràcia.

Quando visito Barcellona

  • Ho già il mio biglietto salta-fila !
  • Tanto peggio, farò la coda.
  • Non lo so ?!
Clicca qui per andare davanti a tutti!

Casa Mila - La Pedrera

C. Provença, 261-265., 08008 Barcelona, Spagna

Zona: Eixample right
E-mail: reservesSPAMFILTER@lapedrera.com
Website: lapedrera.com
Ore di apertura: Inverno: Aperto tutti i giorni dalle 9h00 alle 18h30. Estate: dalle 10h00 alle 20h.
Prezzi: adulti €18.00; allievi €16
Telefono: +34 902 202 138
Metro/Bus: Bus: 7,16,17, 22, 24, 28 // Metro: lines 3 and 5, Diagonal.
Mappa metro Barcellona
Ultimo commento
100 METRI QUADRATI?
SEMARIZ (21 Apr 2016 - 09:38)
La Casa Milla occupa un'area di 100 metri quadrati? Chi scrive queste bestialità?
Aggiunga un nuovo commento Visualizzare i commenti

A visitare nei dintorni