Sagrada Familia Biglietti Salta Coda La Sagrada Familia spiegata
Best seller
Da € 33,80
Biglietti Sagrada Familia salta fila

Perché comprare da noi ?
Lavoriamo, viviamo e respiriamo a Barcellona e in nessun'altra città. Ecco perché offriamo:
- miglior prezzo
- i tour della città e i biglietti più apprezzati!

Biglietti Sagrada Familia salta fila
Da € 33,80

Storia della Sagrada Familia

La storia della Sagrada Familia inizia con la devozione e la filantropia di un uomo. Barcellona, in piena rivoluzione industriale, stava godendo di un boom economico senza precedenti. Josep María Bocabella y Verdaguer, stampatore e libraio, si dedicò al culto di San Giuseppe. Con l'idea di promuovere i valori della famiglia cristiana, nel 1866 concepì l'idea di costruire una chiesa cattolica dedicata alla Sacra Famiglia, La Sagrada Família.

 

Per raggiungere questo obiettivo, Josep María Bocabella fondò l'Associazione dei devoti di San Giuseppe, che contava fino a 600.000 membri, così come la rivista El propagador de la devoción a San José. Grazie alle donazioni e alla vendita della rivista, nel 1881 fu in grado di acquistare il terreno su cui doveva essere costruita la chiesa per 172.000 pesetas (1.000 euro).

 

Cosa significa Temple Expiatori de la Sagrada Família?

Il suo nome si traduce come Tempio Espiatorio della Sacra Famiglia e si spiega così:

  • Il lavoro di un tempio espiatorio è finanziato esclusivamente attraverso l'elemosina.
  • La Sacra Famiglia è il nome dato alla famiglia formata da Gesù di Nazareth e dai suoi genitori, Maria e Giuseppe nella religione cattolica. La Vergine Maria, San Giuseppe e Gesù sono scolpiti sulla facciata della Natività.

 

Un'idea folle, un terreno, un'associazione, fondi... I lavori iniziarono nel 1882 con il progetto iniziale dell'architetto Francisco de Paula del Villar y Lozano. Nonostante la posa della prima pietra il 19 marzo 1882, questo progetto di chiesa in stile neogotico non piacque. Villar fu sostituito da un giovane architetto di 31 anni, Antoni Gaudí i Cornet.

 

Antoni Gaudí - 1878

 

Questo giovane con una straordinaria immaginazione creativa ha proposto un progetto radicalmente innovativo per il suo tempo. La costruzione di un tempio di tendenza naturalista-modernista, composto da cinque navate, tre facciate e diciotto torri, dodici delle quali simboleggiano gli apostoli, quattro gli evangelisti, una, la più alta, al centro, per simboleggiare Gesù Cristo e una per la Vergine Maria, coronata a 138 metri di altezza da una stella a dodici punte, che sarà inaugurata mercoledì 8 dicembre 2021. Questo è l'ultimo evento, 139 anni dopo l'inizio della costruzione.

 

Le principali tappe della storia della costruzione della Sagrada Familia

 

1883: Antoni Gaudí assume il progetto di costruzione del Tempio, mentre continua a lavorare su altri edifici in Barcellona, tra cui il suo primo edificio, il precursore del modernismo catalano: La Casa Vicens

 

1885: Inaugurazione della Cappella di San Giuseppe nella cripta.

 

1891: iniziano i lavori sulla facciata della Natività.

 

 

La Sagrada Familia in 1905

La Sagrada Familia in 1905 - Barcelona

 

 

1914: Una svolta nella vita di Antoni Gaudí, che inizia a lavorare esclusivamente al Tempio fino alla sua morte 12 anni dopo.

 

1925: Completamento della facciata del campanile di San Barnaba della Natività.

 

The Sagrada Familia as Gaudí was able to see it before his death.

 

1926: Gaudí muore a settantatré anni, investito da un tram. Il suo discepolo Domènec Sugranyes prese in mano il progetto.

 

La Sagrada Familia in 1930 by Walter Mittelholzer

 

1936: La Sagrada Família viene saccheggiata durante la guerra civile spagnola. I rivoluzionari distruggono l'officina. Piani e fotografie sono bruciati, i modelli in gesso sono rotti. Nonostante ciò, la costruzione può continuare grazie ai pochi documenti sopravvissuti all'evento.

 

1939: Francesc de Paula Quintana assume la direzione del cantiere, che può continuare grazie al materiale salvato dall'officina di Gaudí e ricostituito dai piani e dalle fotografie pubblicate.

 

1952: Costruzione della scala della facciata della Natività e prima illuminazione della facciata.

 

1954: Posa della prima pietra della facciata della Passione

 

The Nativity facade of the Sagrada Familia  in 1957

 

1958: Il 19 marzo, festa di San Giuseppe, viene installato un gruppo di sculture di Jaume Busquets che rappresenta la Sacra Famiglia.
Un museo è aperto ai visitatori per spiegare gli aspetti storici, tecnici, artistici e simbolici del Tempio.

 

1966: Muore Francesc de Paula Quintana. Gli architetti Isidre Puig i Boada e Lluís Bonet i Garí ne prendono il posto.

 

1977: Completamento dei campanili della facciata della Passione.

 

Pinnacles of the towers of the Passion façade.

 

1978: Iniziano i lavori di costruzione delle facciate delle navate laterali.

 

1983: L'architetto Francesc Cardoner i Blanch assume il progetto.

 

1985: Jordi Bonet i Armengol viene nominato architetto capo e direttore dei lavori.
Josep Maria Subirachs è incaricato di creare i gruppi scultorei sulla facciata della Passione.

 

1986: Fondazione di tutte le navate, colonne, volte e facciate della navata principale, dei transetti, dell'incrocio e dell'abside.

 

2005: La facciata e la cripta della Natività sono classificate come patrimonio mondiale dell'UNESCO. I

lavori continuano secondo i piani di Antoni Gaudí.

 

2010: Il 7 novembre 2010, Papa Benedetto XVI consacra la basilica al culto religioso e la designa come basilica minore.

 

2012: Jordi Faulí succede a Jordi Bonet come architetto capo e direttore dei lavori del tempio della Sagrada Família.

 

2016: Inizia la costruzione delle torri degli Evangelisti, della Vergine Maria e di Gesù Cristo.

 

2018: Una croce è posta in cima al frontone della facciata della Passione.

 

La torre di Gesù Cristo, la torre degli Evangelisti e la torre della Vergine Maria iniziano a prendere forma.

 

2020: La Torre di Gesù Cristo e la Torre della Vergine Maria superano l'altezza delle torri delle facciate della Passione e della Natività.

 

2021: Inaugurazione mercoledì 8 dicembre 2021 della Torre della Vergine Maria con l'installazione di una stella a dodici punte a 138 metri di altezza, che viene illuminata ogni sera dalle 18 alle 22.

 

 

Video : La torre della Vergine Maria nel 2021

 

 

2026: La data auspicata per il completamento della Sagrada Familia e il centenario della morte di Gaudí. Ma questo senza contare la pandemia di Covid-19 che ha ritardato i lavori dal 2020.

 

I due artefici del monumento più visitato della Spagna, Josep María Bocabella e Antoni Gaudí, sono stati sepolti nella cripta della Sagrada Familia.

Ultimo commento
Sia il primo da commentare questa pagina !
Per favore, cliccate qua [ Aggiunga un nuovo commento ] sul tasto.
Aggiunga un nuovo commento Visualizzare i commenti