Calciatori del Barcellona FC

Mascherano

Javier Alejandro Mascherano FC Barcellona
Nome completo Javier Alejandro Mascherano
Nationality Argentina
Date of birth 8 Giugno 1984
Place of birth San Lorenzo, Argentina
Altezza 1,74 m
Nickname El Jefecito : "il piccolo capo"
Posizione Difensore, centrocampista
Number 14

Javier Alejandro Mascherano (San Lorenzo, 8 giugno 1984) è un calciatore argentino, difensore o centrocampista del Barcellona e della Nazionale argentina, con la quale è stato vice-campione del Mondo nel 2014.

 

Durante la sua carriera ha vinto 2 campionati argentini (Clausura 2003 e Clausura 2004), 1 campionato brasiliano (2005), 4 campionati spagnoli (2011, 2013, 2015 e 2016), 2 Coppe di Spagna (2012 e 2015), 3 Supercoppe di Spagna (2011, 2013 e 2016), 2 Champions League (2011 e 2015), 2 Supercoppe UEFA (2011 e 2015) e 2 Mondiali per club (2011 e 2015).

 

Con la Nazionale Under-20 argentina ha vinto il Sudamericano di categoria. Dal 2003 è convocato nella Nazionale maggiore, con la quale ha disputato 3 Mondiali (2006, 2010 e 2014), 5 Coppe America (2004, 2007, 2011, 2015 e 2016) e 2 Olimpiadi, entrambe vinte (2004 e 2008).

 

A Barcellona

Le positive stagioni al Liverpool e il mondiale sudafricano lo portano, il 27 agosto 2010, a essere acquistato per 22 milioni di euro dal Barcellona, firmando un contratto quadriennale. Viene presentato ai tifosi catalani il 30 agosto.

 

Inizialmente Josep Guardiola gli preferisce Sergio Busquets e Mascherano fa fatica a trovare spazio da titolare in squadra.
Poi arrivano i guai fisici del capitano Carles Puyol e la malattia di Éric Abidal che obbligano Guardiola a meditare nuove mosse per la sua difesa: così l'argentino inizia a essere schierato quasi sempre titolare o come mediano al posto di Busquets arretrato in difesa o proprio come difensore centrale. Così arrivano i primi successi: la Liga e la Champions League. In questa stagione Mascherano colleziona 43 presenze ed è schierato titolare nelle partite decisive di Champions ovvero le due semifinali contro il Real Madrid e la finale contro il Manchester United.

 

Anche l'inizio della stagione 2011-2012 è ricco di soddisfazioni per Mascherano. Prima l'operazione al ginocchio di Puyol, poi l'infortunio alla caviglia di Gerard Piqué confermano sempre più Mascherano come difensore centrale titolare e leader del reparto difensivo. Arrivano subito altri due trofei: la Supercoppa di Spagna dove risulta decisivo nella partita di ritorno contro il Real Madrid (vinta dai blaugrana 3-2 al Camp Nou) con una prova di grande solidità e lo stesso vale per la sua prestazione nella Supercoppa UEFA, vinta per 2-0 contro il Porto.

 

Nella stagione 2012-2013 complice l'infortunio di Carles Puyol diventa il nuovo titolare del duo di centrali di difesa. Il 23 agosto 2012 regala un assist nella partita vinta per 3-2 sul Real Madrid.
Il 6 aprile 2013 si procura un infortunio al ginocchio che lo terrà fuori dai campi per un mese. Torna giocare il 19 maggio nella partita vinta 2-1 contro il Real Valladolid.
Il 18 agosto 2013 esordisce nella nuova stagione nel match vinto 7-0 contro il Levante.
Il 28 agosto vince il primo trofeo stagionale nella partita pareggiata 0-0 al Camp Nou contro l'Atletico Madrid. Il 18 settembre 2013 esordisce nella Champions League 2013-2014 nella vittoria per 4-0 contro l'Ajax.

 

La stagione 2014-2015 per Mascherano inizia il 24 agosto 2014, nel match vinto 3-0 contro l'Elche, nel quale riceve un cartellino rosso. Il 17 maggio 2015, grazie alla vittoria esterna contro l'Atlético Madrid, conquista con i colori blaugrana il campionato spagnolo e in quella stessa stagione vince Copa del Rei e la Champions League vincendo 3-1 contro i campioni italiani della Juventus grazie ai gol decisivi di Rakitic, Suarez e Neymar.

 

Il 27 luglio 2016, durante la conferenza stampa per la presentazione di André Gomes, viene annunciato dalla società il suo rinnovo fino al 30 giugno 2019.

 

 

Più su Wikipedia